La contabilità ambientale rappresenta uno dei principali strumenti dell'Unione Europea per disegnare e monitorare le politiche ambientali. Il modulo Jean Monnet Environmental Valuation and Accounting (EVA, progetto 2019-1837) si pone l'obiettivo di fornire agli studenti conoscenze e strumenti all'avanguardia sulla contabilità economica ed ecologica e la valutazione ambientale utilizzando come riferimento principale le strategie, le iniziative politiche e le norme stabilite dall'Unione Europea.

Il corso è strutturato in 4 unità didattiche e da un pari numero di seminari tenuti da professionisti selezionati che integrano i concetti teorici appresi con esempi applicativi riguardanti le politiche, le strategie e le metodologie esistenti in Europa. Il Modulo è progettato per studenti laureati in scienze della vita, della terra e dell'ambiente, in economia e professionisti selezionati che lavorano in istituzioni pertinenti.

Una caratteristica innovativa del modulo è la promozione della multidisciplinarietà: le quattro classi principali coprono una vasta gamma di argomenti che vanno dall'economia alla contabilità, all'ecologia e ai metodi quantitativi. Lo sforzo scientifico congiunto fornirà diverse prospettive sulla valutazione ambientale in linea con quanto richiesto sul mercato del lavoro alle figure di esperti ambientali. Il progetto si basa sulla collaborazione consolidata tra il Dipartimento di economia (DIEC) e il Dipartimento di scienze della vita, della terra e dell'ambiente (DISTAV) dell'Università di Genova, che già da tempo collaborano su diversi progetti riguardanti la biodiversità e la contabilità ambientale.

I partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione (frequenza minima 80%). Gli studenti Unige potranno ottenere 3 o 6 CFU (a valere sui crediti a scelta) se parteciperanno, rispettivamente, ad almeno 24 ore (lezioni frontali) o 48 ore (lezioni frontali + 2 seminari). Per ottenere i CFU sarà necessario superare un test.

Scarica la brochure qui:  EVA_brochure.pdf